Discografia

 

"Allumeme la vì" (ed. DisCanto - 2014)

1. 'Ncanata
2. Lamenti
3. Mare maje

4. Maluocchie e malucchiare
5. Tomm i ttomm
6. Fatti la nanna
7. 'Ntunielle

8. Retirate brigante
9. Santa Lucia
10. Urta San Pietro
11. Addije, addije amore
12. A mete
13. Erba odorosa
14. Signore si vu mete

Registrato a Sulmona nelle "Officine DisCanto" e Lanciano (CH) presso il “Circolo Pickwick”
Registrazioni, editing e missaggio di Michele Avolio
Grafica di Sara Ciancone.
Immagine di copertina di Kateri Likoudis
Prodotto da Associazione Musicale “DisCanto”
Stampato da Icarus (L'Aquila, luglio 2014)


La formazione DisCanto:
Michele Avolio: voce, chitarra, bouzouki, mandoloncello e percussioni
Sara Ciancone: violoncello, percussioni, ghironda e cori
Antonello Di Matteo: zampogna, clarinetto e fisarmonica
Elena D'Ascenzo: voce


Collaborazioni:
Domenico Mancini: violino
Rosanna Di Lisio: voce (tr. 3, 5, 6, 11 e 13)

Chiara Ciancone: viola (tr. 11)
Fiore Benigni: organetto (tr. 2 e 10)
Federico Incarnato: percussioni (tr. 5, 6 e 12)
Errico Angelini: organetto a due bassi (tr. 14)

 

 

"Ride la luna" (ed. DisCanto - 2007)

1. Serenata
2. La rosa a lu ciardine
3. Tomm i ttomm
4. A mete
5. 'Ndunielle
6. Erba odorosa
7. Lu picurare
8. Ninnananna

9. Allegra, allegra
10.  Mare maje
11. I ttrune e ttrune
12. Lamenti
13. Stornelli alla zampogna
14. Tupp i ttupp
15. Allindrocche
16. S. Antonio

Registrato a Sulmona nelle "Officine DisCanto" tra agosto e dicembre 2007, è uscito in due diverse versioni: la prima, destinata al pubblico americano, è stata stampata a Philadelphia (PA) in ottobre, la seconda, stampata dalla Easyreplica di Pesaro, è uscita a dicembre.
Le registrazioni, l'editing e il missaggio sono stati curati da Michele Avolio.
La realizzazione grafica è di Sara Ciancone.
Prodotto dall'Associazione Musicale “DisCanto” con il contributo della Fondazione Carispaq e della Comunità Montana Peligna.

"Ride la luna" è una raccolta di brani provenienti da diverse aree d'Abruzzo (Marsica, Altopiano delle Rocche, val Pescara, valle peligna, il vastese), offre perciò l'occasione per un interessante e coinvolgente viaggio nella cultura contadina della regione. A canti d'amore e di dolore, di lavoro e di questua, si affiancano filastrocche e ninnananne rielaborate nel maggior rispetto possibile dei testi e dei motivi originali.
I brani 1, 3, 8, 12, 13 e 14 sono stati raccolti nella piana del fiume Pescara dal musicista e ricercatore Ettore de Carolis e da sua moglie Donatina Furlone nei primi anni '70.
I brani 6 e 11 sono stati raccolti a Villavallelonga (AQ) grazie all'aiuto di Sisto Lippa e Marialaura Pierbattista; nello stesso paese, durante i festeggiamenti per il S. Antonio, il 16 gennaio 2007 è stato registrato il brano 16.

La formazione:
Michele Avolio: voce, bouzouki, chitarra e percussioni
Sara Ciancone: violoncello, cori e percussioni
Antonello Di Matteo: zampogna, clarinetto, flauto, fisarmonica
Doriana Legge: voce
Germana Rossi: fisarmonica, percussioni e voce
Massimo Pacella: violino
Luana de Rubeis: violino

Marialaura Pierbattista: voce

 

 

"A collection" (ed. DisCanto -2006)

1. Allegra, allegra
2. La luna si fermò di camminare
3. Maluocchie e malucchiare
4. Monti d'ore
5. Retirate brigante
6. Si cessa di dormir
7. Quande nasciste tu
8. Balla balla pecureje

  9. Allo giro
10. Addije, addije amore
11. Via Pettoranello
12. Viénte de settiémbre
13. Serenata fuori stagione
14. Serenata dell'ubriaco
15. A Tunine/Salterello

 

Prodotto nel mese di settembre 2006 e indirizzato principalmente al pubblico americano,
"A collection" è un'antologia di 15 brani che comprende 4 estratti dal Cd Dindirindella (tr. 7,8,9 e 10), 4 dal Cd Serenata fuori stagione (tr. 11, 12, 13 e 14) e 7 brani registrati dal vivo (tr. 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 15) il 30 maggio 2006 nell'Auditorium dell'Università "D'Annunzio" di Chieti.

 

 

"serenata fuori stagione" (ed. DisCanto- 2005)

1. Serenata dell'ubriaco
2. Amici
3. A i'amici de na vota
4. A Tunine
5. Luntane
6. Il tempo
7. Serenata fuori stagione
8. Via Pettoranello
9. I vecchi dei paesi

10. Viénte de settiémbre
11. Autunno
12. L'inverno dei vecchioni
13. Serenata pettoranese (1991)
14. Canzona antica (1993)
15. Sogni in rima (1994)
16. E notte notte viene (1995)
17. Buonafortuna (2006)
18. Si cessa di dormir (trad.)

E' stato registrato nelle "Officine DisCanto" a Sulmona nei mesi di ottobre-novembre 2005 da Michele Avolio che ha curato anche l'editing e il missaggio.
Tutti i disegni sono di Maurizio La Morticella.
Il progetto e la realizzazione grafica sono di Sara Ciancone.
Stampato da Maf Diskettes per RG Computer di San Nicolò a Tordino (TE).
Prodotto dall'Associazione Musicale “DisCanto” con il contributo dell' Associazione "Pietro De Stefanis" di Pettorano sul Gizio (AQ). Direttore di produzione Michele Avolio.

Le canzoni di questo CD (tranne “Si cessa di dormir”) sono state musicate da Michele Avolio.
I brani da 1 a 12 sono frutto dell'incontro con le poesie del Prof. Vittorio Monaco.
I testi, presenti in varie pubblicazioni a partire dal 1977, diventano “le canzoni di Zanna” ed entrano a far parte del repertorio che, con i “Vico del Vecchio” prima (dal 1976 fino al 1995) e con i “DisCanto” poi, Michele propone affianco ai canti di ricerca e di tradizione.
I brani da 13 a 17 sono le serenate degli anni 1991, '93, '94, '95 e 2006 composte su testi di Marco Del Prete nella tradizione pettoranese del "concertino" di capodanno; ben più antica è invece “Si cessa di dormir” (tr. 18) che è stata cantata fino agli anni '20 e che accompagnava la questua per le strade e le piazzette del paese. Da allora, per iniziativa del musicista Silvio Setta, la “serenata di capodanno” si è rinnovata annualmente fino ai nostri giorni.

La formazione:

Michele Avolio: voce, chitarre, mandola, ciaramella e percussioni
Sara Ciancone: violoncello, basso acustico, percussioni e cori
Antonello Di Matteo: zampogna, fisarmonica, flauto e percussioni
Massimo Pacella: violino e cori
Germana Rossi: fisarmonica, violino, percussioni e voce
Massimo Domenicano (ospite): fisarmonica (tr. 1, 4, 5, 9 e 11)
Danilo Avolio (ospite): contrabbasso (tr. 1, 5, 11 e 12)



"DisCanto gioca molto sugli impasti vocali, densi e corposi, e sull'enfasi dell'esecuzione, in sapiente contrasto con gli arrangiamenti scarni e mai preda di abbellimenti fuori luogo. L'esperienza conta eccome!"
Daniele Bergesio - World Music Magazine n. 77 marzo-aprile 2006

 

 

"dindirindella" (ed. DisCanto- 2001)

1. Signore si vu metere
2. Quande nasciste tu
3. Monti d'ore
4. 'ncanata
5. Balla balla pecureje
6. Retirate brigante
7. L'amore mì è ite
8. Santa Lucia

9. La luna si fermò
10. Addije, addije amore
11. Fatti sciunne
12. S.Donato
13. Urta S. Pietro
14. Allo giro
15. Maluocchie e malucchiare

E' stato registrato tra il 7 ed il 9 giugno 2001, nella chiesa di S. Maria d'Asprino a Barisciano (AQ), in presa diretta da Ascanio Cusella che ha curato anche il missaggio e la masterizzazione nei locali dell' Arch Studio di L'Aquila; stampato dalla Opti.me.s di Pile (AQ); le foto sono di Luciano Paradisi di Pratola P. (AQ); il disegno di copertina è di Marco De Angelis. 
La veste grafica è stata curata dalla Prograph di Sulmona.
Prodotto dall'Associazione Musicale “DisCanto”. 
Direttore di produzione Michele Avolio.

Contiene 15 brani della tradizione contadina e pastorale abruzzese raccolti principalmente nella Valle Peligna (Sulmona e dintorni) e reinterpretati dal gruppo.


La formazione:
Michele Avolio: voce, chitarra e percussioni
Sara Ciancone: violoncello, percussioni e cori
Massimo Domenicano: fisa e percussioni
Massimo Pacella: violino e cori
Germana Rossi: fisa, violino, percussioni e voce
Maria Pia Teti (ospite): voce in S. Lucia 



"Most of the songs on this album are traditional; several of them will sound familiar to those who own a number of Italian folk CDs. The music is perfectly played, and has a lot of charme. I have to admit though that, especially in the slower songs, the singing is getting too intense for me, even though I find the singing rather impressive. Still, overall I did enjoy listening to this CD, it has exciting musical arrangements, the choice of songs is tasteful. You do also get a lot of value for money with this CD - more than an hour's worth of quality music."
Michael Moll - FolkWorld CD Reviews, www.folkworld.de